.
tool

SEMPRE QUI

contributo inviato da Mina vagante il 2 ottobre 2018

Spesso mi fermo a pensare cos’è che mi lega a Piero, o se vuoi, al ricordo di Piero. Certamente non il mio Deutsch, quello no, che non ci ha mai legati. Eri lontano mille miglia dalla mia lingua e lontano ne restavi, pur nella tua costante presenza, durante le mie lezioni in casa al pomeriggio. Istituendo invece, nelle pause, uno straordinario e divertentissimo forum coi miei studenti. Ed era lì che si aprivano i tuoi mondi e il mio. E anche se fuori c’era pioggia, sul soffitto si spalancavano a perdita d’occhio i cieli immensi di Magritte, di Renoir e di Sisley. I cieli in una stanza, per dirla con Gino Paoli. Tra i tuoi libri, i tuoi disegni e gli schizzi, la filosofia, la politica, l’etica, John Denver e i Rolling Stones. E la dignità che prendeva tutto per mano, insieme ai nostri amici, e all’amore di Alfredo, Luciana e Carla. Non siamo mai stati soli, c’eri tu per me, c’ero io per te. Anche a pesca insieme con Aldo che è andato via prima di te. Quando guardo quelle foto, sento sulla pelle un calore primaverile, quello che scalda senza bruciare, sei tu. Che ora passeggi da qualche parte che non so. E tra la lettura di un classico e l’altro guardi giù, verso di me. Ocean Terminal ha preso corpo e forma anche a teatro, ne saresti orgoglioso. Se durante la pièce chiudo gli occhi mi sembra di sentire la tua forza e il tuo vigore, tale è l’intensità e la forza che ci mette Emanuele Vezzoli, l’attore che ha preso la tua anima in mano. Ne abbiamo fatta di strada … ma ce n’è ancora tanta da fare. Tu sei stato l’apripista, ma i lavori sono ancora in corso. Io ce la sto mettendo tutta, per te, per me, per chi crede e per chi no. Siamo in tanti e stiamo crescendo, ce la faremo.

Con amore infinito, quello che sopravvive a tutto, e a noi stessi,

Mina


commenti:

inserisci un commento


Registrati ora al Cannocchiale per inviare un commento,oppure registrati direttamente al gruppo per partecipare attivamente con i tuoi articoli e post.
Se sei già registrato, effettua prima il login al cannocchiale o al gruppo.




footer